Ti trovi in: Home  »  Donne Scrittrici  »  'Alessandra Capitano del RIS', di Francesca Padula
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

'Alessandra Capitano del RIS', di Francesca Padula

Alessandra Capitano del RIS - Una nuova strada da percorrere" è il romanzo di Francesca Padula, che lei stessa ha dedicato "a tutte le biologhe che hanno trovato la loro strada al di fuori dei laboratori".

Una dedica densa di significato: Francesca Padula è biologa, specialista in piante officinali, come la protagonista del suo libro, ma lei da qualche anno dedica praticamente tutto il suo tempo e le sue energie alla famiglia, in particolar modo ai suoi due figli. Coltiva però da tempo l'interesse per le scienze forensi e il desiderio, mai concretizzato, di far parte di un reparto scientifico delle forze dell'ordine.
La protagonista del romanzo diventa così un prolungamento ideale di ciò che avrebbe voluto essere l'autrice e non è diventata per vari motivi, tra cui mancate tempistiche tra i suoi studi e i concorsi specifici.
In questo romanzo, pubblicato da una nuova casa editrice, nata prima come Portale delle Donne Toscane e poi diventata rivista telematica, prima di approdare dal web alla carta stampata, Francesca Padula, mette però molto di più, oltre agli argomenti di ambito forense.
Al centro della vicenda è la vita affettiva della protagonista, in primo luogo il suo legame con il figlio, poi tutta la rete di amicizie, che si costituisce con il suo trasferimento da Firenze a Parma, dove comincia una nuova vita; infine, quella sentimentale, la storia d'amore a cui non vuole cedere per non rischiare di soffrire di nuovo.
Alessandra è principalmente una donna e una mamma, che diventa poi un tecnico dei Carabinieri e per questo "vive" la divisa in un modo tutto suo.
Ciò non le renderà sempre la vita facile, anzi, ma il suo carattere e le sue qualità faranno sì che riesca ad essere amata e apprezzata, anche da chi all'inizio la guardava con diffidenza.
Questo romanzo, nello spaccato di cinque anni di vita della protagonista, ci offre quindi molteplici argomenti di interesse: il mondo scientifico; quello militare (agli albori di un periodo in cui l'arruolamento non è più prerogativa maschile), attraverso il quale l'autrice ci fa conoscere diversi carabinieri, mostrandone soprattutto l'aspetto "oltre" la divisa; quello "giallo" dei casi da risolvere, e quello affettivo, nella completezza delle sue accezioni, il tutto curato con dovizia di particolari, anche per quanto riguarda le descrizioni dei luoghi in cui i personaggi vivono, lavorano, amano."Alessandra Capitano del RIS - Una nuova strada da percorrere" è il romanzo di Francesca Padula, che lei stessa ha dedicato "a tutte le biologhe che hanno trovato la loro strada al di fuori dei laboratori".

Alessandra Capitano del RIS - Una nuova strada da percorrere
Romanzo di Francesca Padula
Introduzione di Luciano Garofano
Prefazione di Leonardo Gori
Manidistrega Editrice


Chiedi informazioni Stampa la pagina